Raben logo
csm_Manager_of_Choice_Grupa_Raben_867be164fe.jpg

RABEN GROUP E IL PROGETTO DI SVILUPPO PER 1000 MANAGER

2021.02.12
Nel 2020 Raben Group ha realizzato un progetto di sviluppo in contemporanea per tutto i manager chiave dell'organizzazione. All'emozionante gamification hanno partecipato 1.000 manager che hanno completato più di 40 attività diversificate nel corso di 4 mesi. Non solo i manager hanno sviluppato le proprie capacità, grazie ai fantastici risultati ottenuti, hanno anche finanziato 3.000 lezioni di lingue straniere per bambini degli orfanotrofi! Il programma Manager of Choice si è concluso con un gala online in cui sono stati premiati i migliori 21 manager.

Gli ultimi mesi sono stati pieni di entusiasmo positivo, rivalità e legame tra i supervisori e le loro squadre nell'intera organizzazione. I dirigenti chiave di 13 paesi europei hanno affrontato diversi compiti incentrati sulle migliori pratiche manageriali. La gamification Manager of Choice è stata suddivisa in 5 fasi: reclutamento, onboarding, sviluppo, lavoro quotidiano e uscita dall'organizzazione. Il progetto ha riscosso un così grande interesse che il coinvolgimento dei manager ha superato le aspettative degli organizzatori.

Oltre il 75% dei partecipanti alla gamification ha superato ciascuno dei 5 moduli completando tutte le attività disponibili sulla piattaforma. Anche la qualità dei compiti svolti ha superato l'obiettivo degli organizzatori: il livello medio di correttezza ha raggiunto il 79% e alcune domande sono state davvero sorprendenti e hanno richiesto grande creatività. Negli ultimi mesi, il Manager of Choice è stato l'argomento più discusso in azienda. Quando sono apparse nuove attività sulla piattaforma, tutti i partecipanti al progetto erano pronti per l'azione. La collaborazione tra i manager è stata un fenomeno molto positivo. A volte i partecipanti al progetto hanno discusso telefonicamente le attività apparse sulla piattaforma, organizzato riunioni di revisione o creato gruppi online per scambiare rapidamente informazioni. Ben il 40% dei manager ha risposto alle domande entro due ore dalla loro pubblicazione.

Tanto interesse da parte dei manager doveva essere apprezzato. Pertanto, la chiusura del progetto ha avuto una cornice speciale. La cerimonia di premiazione è stata registrata e trasmessa in diretta da uno studio di Varsavia in modo che ogni manager e membro del team delle risorse umane coinvolto nel progetto potesse partecipare all'evento in tempo reale. I migliori manager hanno ricevuto congratulazioni e ringraziamenti dal CEO del Gruppo, Ewald Raben, che ha personalmente ospitato la cerimonia insieme ad Anita Koralewska-Ratajczak, Head of Group HR. Sebbene a causa delle attuali restrizioni ogni vincitore si trovasse in un luogo diverso, durante il gala si sono collegati dal vivo con lo studio, hanno ricevuto congratulazioni e hanno condiviso le loro impressioni sul progetto con altri.

I top manager hanno sintetizzato il progetto durante la cerimonia di premiazione. Ciascuno dei vincitori ha sottolineato che la partecipazione alla ludicizzazione è stata un'esperienza interessante e di sviluppo per loro. "Mi sono divertita moltissimo a imparare e competere con altri manager del Gruppo" - ha detto Beata Wozniak, sesta in classifica. "Stranamente, anche durante le mie vacanze, mi sedevo al computer alle 9:00 e aspettavo i nuovi compiti." - ha citato Dorota Kondrot, che si è classificata al quarto posto nella gamification. Piotr Mędlewski, che era al settimo posto, ha paragonato il lavoro di un manager a Raben al ruolo di un regista: “Quando pensavo al progetto del Gruppo e al mio ruolo di manager a Raben, sono giunto alla conclusione che essere un manager è un po' come essere un regista. Il punto è che i grandi film non sono fatti solo dal regista, ma da tutte le persone che lavorano insieme e creano l'atmosfera." Ciascuno dei vincitori ha sottolineato che il successo ottenuto nella gamification non sarebbe stato possibile senza il supporto dei propri team. “Voglio assolutamente dedicare questo premio al mio team IT in Germania. Grazie per il vostro supporto e per il nostro spirito di squadra. È un piacere per me lavorare con voi. " - ha detto Rene Lüthen, 14 ° posto in classifica.

Durante la cerimonia c'è stata un'atmosfera molto positiva ei vincitori si sono congratulati tra loro. “Congratulazioni a tutti i partecipanti perché non è stato facile. È stato un momento difficile per tutti noi. Per me personalmente, il Manager of Choice è stato un elemento carino degli ultimi mesi in cui abbiamo lavorato a distanza, a volte insieme ai ragazzi, a volte senza. Questo è stato davvero positivo. " - ha riassunto Maciej Jarosz, il vincitore del programma.

La conoscenza acquisita attraverso la gamification si è tradotta in un effettivo cambiamento comportamentale? Assolutamente! La chiave per la vittoria è stata la collaborazione con le squadre in ogni fase del gioco e l'applicazione pratica delle conoscenze acquisite durante gli allenamenti.

In qualità di dipartimento delle risorse umane, vediamo ogni giorno che i manager hanno preso a cuore tutto ciò che hanno imparato durante il programma. Tra i cambiamenti specifici che hanno avuto luogo nella nostra organizzazione, ad esempio, vediamo che i manager partecipanti prestano particolare attenzione a garantire che ogni candidato riceva un feedback completo e basato sui fatti. Inoltre, sta diventando sempre più comune rimanere in contatto con potenziali dipendenti dopo che il processo di reclutamento è stato completato ". - spiega Anita Koralewska-Ratajczak, Head of Group HR.

La chiave del successo del progetto è stata che le attività completate dai manager non solo hanno rafforzato o trasferito le conoscenze ai partecipanti, ma li hanno anche incoraggiati a interagire con i propri team (ad esempio, registrare un video insieme per un nuovo dipendente). Il programma ha fatto capire ai manager che per aumentare il coinvolgimento del team, possono essere applicati molti semplici cambiamenti che non richiedono finanziamenti speciali, come una maggiore cura nell'adattare i compiti alle predisposizioni dei dipendenti, l'introduzione di elogi o la condivisione delle conoscenze. Durante la gamification sono state sviluppate anche idee concrete e di facile implementazione, come modi per motivare il team. Ora queste idee vengono implementate passo dopo passo e stanno cambiando la cultura aziendale. I manager, d'altra parte, organizzano briefing speciali per i dipendenti per garantire il corretto flusso di informazioni. Offrono l'opportunità di discutere le attività correnti, nonché di apprezzare l'impegno del team e garantire un'atmosfera positiva.

Il progetto Manager of Choice è stato un successo. Lo scopo delle attività è stato principalmente quello di modificare gli atteggiamenti e sviluppare la sensibilità dei manager verso gli aspetti legati alla gestione del team. I cambiamenti osservati dai dipendenti delle risorse umane dimostrano che l'obiettivo è stato raggiunto.